Regionali: Delfino-Calgaro, Cota strumentalizza temi delicati

2010-02-24T19:50:00
(ANSA) – TORINO, 24 FEB – ‘L’ennesima strumentalizzazione a fini elettorali di temi seri e delicati come quelli della vita e dell’aborto’. Cosi’ i deputati Teresio Delfino (Udc) e Marco Calgaro (Api) giudicano l’accordo siglato dal candidato del centrodestra Roberto, ‘con alcune sigle e personaggi, la cui rappresentativita’ del mondo cattolico e’ quanto meno dubbia’.
‘L’Udc-Api – dicono Delfino e Calgaro – ha firmato ben prima con la presidente Bresso un ‘Patto per il Piemonte’ in cui vengono indicati come valori di riferimento per la futura azione di governo, tra gli altri, proprio quelli della centralita’ della persona e della tutela della vita’.
‘Nonostante cio’ – continuano Delfino e Calgaro -, non ci siamo mai permessi di rivendicare il monopolio della difesa di questi valori, confidando anzi che essi possano trovare il piu’ ampio e trasversale consenso. Quanto alla pillola Ru486, siamo in presenza di una polemica ormai stucchevole in cui le uniche certezze sono che la relativa sperimentazione fu avviata dalla maggioranza, di cui a suo tempo faceva parte Cota, e che la futura Giunta Bresso rispettera’ rigorosamente la legge e i protocolli ministeriali’.

 










Lascia un commento