Corruzione: Casini, norme dure e intercettazioni ma no gossip

2010-02-25T12:15:00
(ANSA) – ROMA, 25 FEB – ‘Le norme anti-corruzione devono essere dure e efficaci, e le intercettazioni sono uno strumento indispensabile per le indagini. Scoprire i corrotti o i ladri nella pubblica amministrazione e’fondamentale utilizzando le intercettazioni telefoniche. Quindi, si’ alle intercettazioni ma no al gossip sui giornali’. Lo dice il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini interpellato dai cronisti a Montecitorio.

 










Lascia un commento