Consulta: Casini, ok Amirante, rispettare equilibrio poteri

2010-02-25T16:59:00
(ANSA) – ROMA, 25 FEB – ‘Delegittimare i vertici dello Stato a partire dalla Corte Costituzionale significa avere una concezione barbara delle istituzioni e significa soprattutto non tenere presente che la Costituzione e’ costruita sull’equilibrio dei poteri’. Cosi’ Pier Ferdinando Casini, leader dell’Udc, commenta il monito del presidente della Corte Costituzionale Francesco Amirante, interpellato dai cronisti a Montecitorio.
‘La Corte Costituzionale – spiega – puo’ assumere decisioni gradite o sgradite ma questo fa parte della dinamica politica e istituzionale, ma delegittimare la Corte significa affondare le basi di una convivenza istituzionale che la Costituzione ha delineato con chiarezza’. ‘Non c’e’ un padrone in Italia – conclude – c’e’ un equilibrio dei poteri’.

 

 










Lascia un commento