Udc: Cesa, da esseri inutili oggi utilissimi

2010-02-25T19:20:00
(AGI) – Foggia, 25 feb. – “Siamo passati da essere inutili ad essere utilissimi e vorremmo mettere questa utilita’ al servizio della gente”. Lo ha detto a Foggia il segretario nazionale dell’Udc Lorenzo Cesa a margine di una trasmissione presso “Teleblu”. “Questo – ha aggiunto Cesa – e’ un sistema bipolare che non funziona piu’ per questo due anni fa decidemmo di affrontare la campagna elettorale da soli. Oggi ci troviamo di fronte ad un bipolarismo rissoso e inconcludente. Sono quindici anni, per esempio, che si parla di riforma della giustizia ma non si riesce a fare un passo in avanti. Senza parlare dell’ammodernamento del paese. L’alta capacita’ e’ stata fatta dalla Democrazia Cristiana dopodiche’ in questo paese non abbiamo visto un’opera significativa per le infrastrutture”. Poi il segretario nazionale dell’Udc si e’ soffermato anche sui recenti fatti di cronaca sottolineando “che in Italia esistono tante leggi come dimostrano le vicende di questi giorni. Leggi che se applicate fanno funzionare bene la giustizia”. Per Cesa la magistratura sta ben lavorando e sta facendo emergere un sistema di corruttela non piu’ sopportabile. Merito alla magistratura che sta facendo venir fuori cose abominevoli che in un paese civile non possono essere tollerabili”. Inoltre Cesa parlando della vicenda che ha coinvolto anche del senatore Nicola De Girolamo ha detto che “il caso e’ delicato. Se i fatti che stanno emergendo rispondono a verita’ sono fatti estremamente gravi che ledono anche la dignita’ dell’istituzione del parlamento e degli altri parlamentari. Fa bene – ha concluso il segretario nazionale dell’Udc – il presidente della commissione per le autorizzazioni a procedere a provvedere velocemente per analizzare il caso”.

 

 










Lascia un commento