Voto estero: Ronconi, il vero nodo e’ legge elettorale

2010-02-26T21:39:00

(AGI) – Roma, 26 feb. – ” E’ pilatesco individuare nell’elezione dei parlamentari all’estero il motivo di infiltrazioni mafiose. Il vero nodo e’ l’attuale legge elettorale in cui per le candidature e soprattutto per gli eletti non c’e’ alcun filtro e neppure selezione popolare ma solo una scelta ad personam con criteri spesso ignoti ai piu’.
O si cambia immediatamente la legge elettorale affidando la selezione dei candidati ai cittadini oppure si modifica la costituzione dando valenza costituzionale ai partiti obbligandoli a regole e comportamenti stabiliti per legge.
Tutto il resto e’ solo una rincorsa a giustificare disattenzioni o peggio indulgenze ormai inaccettabili”. Ad affermarlo Maurizio Ronconi, dell’Udc.

 










Lascia un commento