Di Girolamo: D’Alia, intollerabile e’ la maggioranza

2010-03-03T19:46:00
(ANSA) – ROMA, 3 MAR – ‘Intollerabili non sono le parole della presidente Finocchiaro, ma i comportamenti di questi giorni del Pdl in Aula e in Giunta delle Elezioni’. E’ quanto afferma in una nota il presidente dei senatori Udc, Gianpiero D’Alia, che interviene in difesa della presidente dei senatori del Pd.

‘Pensavamo – continua D’Alia – che dopo le dimissioni di Di Girolamo la maggioranza, anche senza dirlo, manifestasse un po’ di vergogna e di rossore per avere consentito di tenere in Aula, un soggetto privo dei requisiti per essere senatore. Siamo, invece, costretti a sopportare le parole del senatore Quagliariello, autore insieme alla sua maggioranza del ‘lodo’ De Gregorio. Lodo grazie al quale la Giunta delle Elezioni nei prossimi anni potra’ dedicarsi soltanto alla filatelia’.

‘Mi dispiace – conclude il capogruppo centrista – contraddire il senatore Quagliariello, ma il comportamento del presidente del Senato non e’ stato all’altezza della situazione e non ha tutelato l’equilibrato svolgimento dei lavori dell’Aula in una situazione particolarmente complessa e rischiosa per la tenuta delle istituzioni’.










Lascia un commento