Olimpiadi 2020: De Poli, sfida di apertura e affidabilita’

2010-03-05T19:27:00
(ANSA) – VENEZIA, 5 MAR – ‘Olimpiadi a Venezia? Una sfida di apertura e affidabilita”: lo ha detto Antonio De Poli, candidato per l’Udc alla presidenza del Veneto, alla presentazione del progetto in vista dell’edizione 2020.
‘Il mondo guarda a Venezia – ha spiegato – e ci chiede se saremo capaci di organizzare i Giochi olimpici del 2020. Un evento de genere e’ di per se’ un evento di apertura e di dialogo: puo’ essere organizzato solo da un Veneto che non si chiuda a riccio come molti vorrebbero fare in questi mesi. E poi: la realizzazione delle grandi infrastrutture necessarie richiede un’amministrazione del Veneto pronta a dialogare con tutti i livelli di governo europei e mondiali. E’ fondamentale quindi che la regione si dia un governo affidabile anche in Europa. I Veneti scelgano bene’. Riguardo all’assenza del ministro Luca Zaia, De Poli ha detto: ‘siamo tutti qui a sostenere la candidatura di Venezia. Peccato manchi Zaia: avremmo voluto sentire una sua parola di impegno in proposito.
Invece il ministro si e’ impegnato poco, ed e’ rimasto giu’ dal podio. Battute a parte, non e’ un buon segnale’. (ANSA).










Lascia un commento