Regionali: Carra, impeachment ha rappresentato fase tragica storia repubblicana

2010-03-06T12:43:00
Roma, 6 mar. (Adnkronos) – “Della correttezza istituzionale, dell’onesta’ intellettuale e del grande amore per la democrazia di un uomo come Giorgio Napolitano non e’ lecito ne’ legittimo dubitare.
Piaccia o no”. Lo ha detto all’ADNKRONOS Enzo Carra, riferendosi alle parole del leader dell’Idv Antonio Di Pietro che aveva detto che era necessario valutare se possono esistere gli estremi per promuovere l’impeachment nei confronti del capo dello Stato.
“La richiesta di impeachment in Italia -ha ricordato Carra- ha rappresentato una fase direi tragica della nostra storia repubblicana, mi riferisco a quello che il partito comunista aveva proposto per l’allora presidente Cossiga. La sola evocazione di impeachment deve far seriamente riflettere per evitare anche solo che se ne parli”.
“Consiglierei a Di Pietro di ricordare anche, come nei giorni scorsi, e anche in altre circostanze, alcune parti di estrema destra hanno aggredito sia pur verbalmente il presidente della Repubblica.Si troverebbe dunque in una strana compagnia. Lo invito a riflettere -conclude Carra- prima di iniziare una simile campagna, fermo restando che il giudizio su quanto e’ successo nei giorni scorsi da parte dei presentatori delle liste Formigoni e Pdl nel Lazio, e’ ovviamente del tutto negativo”.










Lascia un commento