Regionali, dl: Casini, il messaggio al Paese e’ devastante

2010-03-06T12:45:00
(ANSA) – PARMA, 6 MAR – ‘Alla fine posso essere anche contento che abbiano riammesso le liste, ma il messaggio che passa al paese e’ devastante. Il messaggio e’ che le regole valgono solo per i deboli, mai per i forti’. Il leader dell’Udc Pierferdinando Casini, a Parma per una manifestazione elettorale a sostegno del candidato centrista per le elezioni regionali in Emilia-Romagna, ha ribadito la propria posizione sul cosiddetto decreto ‘salva liste’ firmato ieri sera dal governo.
‘Ora ci devono spiegare – ha concluso Casini – perche’ noi dobbiamo essere i fessi che rispettano le regole e, se non le rispettiamo, perche’ manca ad esempio un timbro, siamo esclusi dalle elezioni di Trento e invece chi fa il forte va sempre avanti. Per loro c’e’ sempre il nemico. Ma qui dove e’ il nemico? Dove sono i giudici comunisti? Il complotto contro Berlusconi? Non c’e’ stato nessun complotto. E’ solo che hanno litigato sino all’ultimo per cambiare i posti nelle liste e sono arrivate fuori tempo’










Lascia un commento