Lombardia, Mantini: Quello all’Udc unico voto moderato regolare

2010-03-08T19:28:00
Roma, 08 MAR (Velino) – “L’elezione di Formigoni resta sub iudice non solo per l’irregolarita’ delle firme e l’incostituzionalita’ del decreto legge ma anche per il contrasto con la legge che vieta il terzo mandato consecutivo a suffragio diretto”. Lo si legge in una nota di Pierluigi Mantini (Udc), che prosegue: “L’Unione di centro ha lanciato oggi a Pavia, con Savino Pezzotta, la campagna ‘un voto all’Udc l’unico voto regolare dei moderati’ per la Lombardia.
I giusti limiti al presidenzialismo e al federalismo sono temi seri e non cavilli burocratici. Oggi, 8 marzo abbiamo rivolto un messaggio alle donne immigrate che piu’ di altri soffrono la dis-integrazione perseguita dalla Lega. La proposta dell’istituzione di un Assessorato regionale ‘alla cittadinanza e all’immigrazione’, centrale nel programma dell’Udc in Lombardia, e’ dedicata soprattutto a loro”.










Lascia un commento