Ronchey: Buttiglione, avviò innovazione in gestione BB.CC.

2010-03-08T19:37:00
ROMA (ITALPRESS) – “Esprimo un sentito cordoglio per la scomparsa di Alberto Ronchey e porgo alla famiglia le mie condoglianze.
Intellettuale di primo piano, voglio sottolineare che Ronchey da ministro della Cultura per primo avvio’ un tentativo di svecchiamento e deburocratizzazione del settore di competenza del suo Ministero”. Lo afferma il presidente dell’Udc Rocco Buttiglione, vicepresidente della Camera e gia’ ministro per i Beni Culturali, esprimendo il suo cordoglio per la scomparsa di Alberto Ronchey.
“Fu sua la prima intuizione di aprire al tema della valorizzazione del patrimonio culturale italiano, uscendo dalla logica della semplice conservazione come derivava dalla legge Bottai in avanti – aggiunge -. Conservare, certo, ma per rendere disponibile il patrimonio culturale ai cittadini, ricreando un rapporto vivo tra i beni culturali e i loro fruitori, rendendo piu’ vivo il patrimonio culturale, e di conseguenza cosi’ favorendo da un lato anche il turismo e dall’altro gli investimenti culturali. Quella intuizione a tutt’oggi e’ rimasta in larga misura incompiuta”.










Lascia un commento