Regionali: Buttiglione, famiglia sia soggetto della politica

2010-03-08T19:39:00
(ANSA) – ROMA, 8 MAR – ‘Non bisognerebbe parlare solo di politiche per la famiglia, ma di politiche della famiglia.
Politiche cioe’ che abbiano la famiglia non solo come oggetto, ma come soggetto interlocutore della politica’.Cosi’ il presidente dell’Udc Rocco Buttiglione intervenendo al seminario ‘La Famiglia al Centro’, organizzato a Roma dal suo partito per discutere delle iniziative a sostegno della famiglia alla base dei programmi presentati dai candidati Udc nelle varie Regioni.
Per Buttiglione ‘c’e’ infatti un grave fraintendimento intorno alla famiglia dovuto al persistere di un clima culturale sbagliato: l’aiuto alla famiglia come un fatto assistenziale. Al contrario il nucleo familiare -continua Buttiglione – e’ un potente fattore sociale e una grande forza economica. Una realta’ super penalizzata dalle politiche degli ultimi decenni, e soprattutto dal clima culturale vigente. Un clima che vive di una grande menzogna: l’idea che l’uomo sia un soggetto singolo e autonomo che basta a se stesso, e che la vita sia tutta da godere nel momento presente’ ‘La questione familiare quindi e’ una questione antropologica, una questione fondamentale e anche politica, e’ un modo di pensare l’uomo. Occorre quindi – conclude il presidente dell’Udc – non un progetto di politica della famiglia, ma un progetto di politica senza aggettivi, in quanto di questo la famiglia e’ naturalmente centro essenziale’.










Lascia un commento