Regionali: Casini, Berlusconi faccia mea culpa e se la prenda con i suoi

2010-03-11T11:01:00
Roma, 10 mar. (Adnkronos) – Berlusconi sbaglia a sovvertire la realta’. Faccia il mea culpa e se la prenda con quelli del Pdl che hanno sbagliato a presentare le liste. Cosi’ il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini commenta a “Un caffe’ con…” su Sky Tg24 il contentuto della conferenza stampa di ieri a via dell’Umilta’ del presidente del Consiglio.
“Riteniamo un errore da parte di Berlusconi accanirsi contro giudici e Radicali. Invece -dichiara Casini- dovrebbe fare esame di coscienza serio e accanirsi contro i suoi che hanno sbagliato nella presentazione delle liste. Qualsiasi ricostruzione non puo’ alterare e capovolgere la realta’”.
“Quello che si e’ verificato -insiste il leader dell’Udc- e’ sotto gli occhi di tutti. In un primo momento gli esponenti del Pdl hanno fatto mea culpa. Poi, dopo qualche giorno, si vede che hanno pensato che non era conveniente fare il mea culpa e se la sono presa con gli altri, Capisco che la migliore difesa e’ l’attacco -conclude Casini- ma mi sembra che ieri Berlusconi abbia davvero esagerato”.










Lascia un commento