Immigrazione: Pezzotta, sentenza cassazione crea tensione

2010-03-11T18:05:00
(ANSA) – MILANO, 11 MAR – E’ ‘un’esagerazione’ espellere i clandestini anche se hanno figli minorenni che vanno a scuola: Savino Pezzotta commenta cosi’ la sentenza della Cassazione su questa materia. ‘Cosi’ – ha aggiunto il candidato dell’Udc alle prossime regionali in Lombardia – non si fa altro che creare tensione’.
Il modo giusto di affrontare la questione dell’immigrazione non e’ quello dell’emergenza, secondo Pezzotta, ma piuttosto quello di considerarla una ‘questione strutturale ed e’ per questo – ha spiegato – che ho proposto un’assessorato alla cittadinanza’.
‘I flussi migratori – ha aggiunto – sono diminuiti soprattutto nel Mediterraneo. Questa parrebbe essere una buona notizia per il ministro dell’Interno Roberto Maroni ma non e’ una buona notizia secondo me. Che fine fanno le persone perseguitate in Sudan e Somalia che avrebbero bisogno del diritto d’asilo? Si parla tanto di musulmani ma oggi si impedisce l’asilo soprattutto ai cristiani iracheni e del Corno d’Africa’.










Lascia un commento