Par condicio: Rao, stesse maggioranze in Vigilanza e in Cda

2010-03-16T20:21:00
Roma, 16 mar. (Apcom) – “Come previsto, la maggioranza in Commissione di Vigilanza si è comportata allo stesso modo della maggioranza nel Cda Rai, chiudendosi a riccio rispetto a qualsiasi ipotesi di modifica del Regolamento e della sua applicazione”. Lo dichiara in una nota Roberto Rao, Capogruppo dell`Udc in Commissione di Vigilanza Rai.
“Il risultato – prosegue l`esponente centrista – è che siamo in una campagna elettorale senza alcun programma di informazione giornalistica e di approfondimento e dove le stesse tribune elettorali sono iniziate soltanto ieri a due settimane dal voto.
Il Governo ha paura di spiegare cosa non ha fatto sui temi che interessano realmente gli Italiani, dall`occupazione agli sgravi fiscali per le famiglie con figli. E come intende risolvere i nodi aperti della sanità e delle infrastrutture, solo per fare alcuni esempi”.
“La Rai – ha concluso Rao -, al di là delle rassicurazioni del direttore generale, in queste settimane sta perdendo ascolti, credibilità e autonomia. Se poi la concorrenza sfruttasse a suo vantaggio anche la sentenza del Tar, vorrebbe dire che qualcuno lavora per il Re di Prussia”

 










Lascia un commento