Governo: Casini, noi giochiamo per il dopo Berlusconi

2010-03-19T17:56:00
(AGI) – Napoli, 19 mar. – “Molti mi chiedono se Casini punta al dopo-Berlusconi. La risposta e’ si, noi giochiamo per il dopo”.
Lo dice, parlando a Napoli nel corso di un appuntamento elettorale per le regionali campane, il leader dell’Unione di Centro Pier Ferdinando Casini. “Stiamo facendo un grande investimento politico, basta con questa politica degli effetti speciali”, aggiunge. Il leader dell’Udc parla poi della questione delle liste, “con Berlusconi che attacca i magistrati e parla di complotto, ma pensi a cacciare gli incapaci invece di prendersela con i magistrati. Noi siamo stati esclusi a Trento, poi se le leggi si cambiano per i piu’ forti non ci lamentiamo se si abbassa il tasso etico del paese”. Il progetto politico illustrato da Casini prevede un partito che “dia risposte concrete ai problemi della gente. Noi imputiamo alla sinistra il fatto di scendere in piazza, chiamata a raccolta dal ‘pifferaio magico’ Antonio Di Pietro, mentre dall’altra parte, a destra, c’e’ la Lega. Dobbiamo bloccare l’aumento di peso della Lega nella politica italiana”. E a una domanda se l’alleanza dell’Udc con il Pdl sia salda, Casini risponde che “laddove si governa lo e’. Sono un’eccezione rispetto al nazionale, ma dove si governa siamo rispettati”. (AGI)










Lascia un commento