Inchieste Bari: Cesa, da premier garantismo variabile

2010-03-20T16:44:00

(ANSA) – LUCERA (FOGGIA), 20 MAR – ‘I magistrati vanno rispettati sempre, e non a seconda di quale parte politica coinvolgano le loro inchieste. Ieri Berlusconi su questo tema ha dimostrato un garantismo variabile e un doppiopesismo francamente inaccettabili’. Lo ha sottolineato il segretario dell’Udc, Lorenzo Cesa, a Lucera, in provincia di Foggia, dove oggi si trova per una serie di incontri elettorali.

‘Le toghe – ha aggiunto – vanno fatte lavorare in pace e supportate con risorse adeguate: per questo serve metter mano a una seria riforma della giustizia, che il governo continua a sbandierare senza mai attuare, proseguendo questo attrito contro la magistratura che fa solo il male del Paese’.

   










Lascia un commento