Pdl: Casini, Bossi in piazza a Roma? Comanda il nord

2010-03-20T19:01:00
(ASCA) – Belluno, 20 mar – ‘Bossi oggi comanda il Nord per cui penso che sia indispensabile al Pdl’. Cosi’ Pierferdinando Casini, leader dell’Udc, spiega la presenza di Umberto Bossi, segretario della Lega Nord, sul palco della manifestazione di Roma, accanto a Berlusconi. Rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano di commentare lo slogan di Antonio De Poli, candidato Udc alla presidenza della Regione, ‘Slega il Veneto’, De Poli osserva che ‘c’e’ anche chi non piega la schiena, davanti alla Lega, chi ritiene la padanizzazione del Nord un evento negativo e noi siamo tra quelli. I nostri candidati al Nord e le nostre alleanze sono proprio mirati a bloccare una sorta di egemonia che il Pdl ha regalato alla Lega nel Nord del Paese’.

Rispondendo poi alle accuse della lega all’Udc di non aver votato la riforma federalista, Casini risponde: ‘Il federalismo serio e’ una cosa seria, il federalismo burletta o spot non e’ una cosa seria. E non a caso non l’abbiamo votato’.










Lascia un commento