Giustizia: Casini, no a delegittimazione dei giudici

2010-03-21T14:12:00
(ANSA) – NAPOLI, 21 MAR – ‘Ci sono dei giudici militanti e faziosi ma la stragrande maggioranza e’ di persone perbene. E se noi contribuiamo alla delegittimazione del corpo giudiziario finiamo per dare solo un grande aiuto ai corrotti e ai corruttori’. Lo ha detto il leader dell’Udc, Pierferdinando Casini, parlando a NAPOLI ad un incontro elettorale con il candidato del centrodestra, Stefano Caldoro.
‘Il problema della giustizia per la gente comune – ha proseguito Casini – sono i 15 anni che occorrono per una sentenza civile’.










Lascia un commento