Regionali: De Poli, se Zaia vince, il Veneto e’ commissariato

2010-03-21T18:32:00
(ANSA) – VENEZIA, 21 MAR – ‘E’ evidente: se Zaia vince, il Veneto finisce sotto il controllo di Bossi, e Zaia sara’ solo il sergente di Bossi’: e’ la previsione che ha fatto Antonio De Poli, candidato Udc alle regionali venete, incontrando i giornalisti a Padova.
Spiega De Poli: ‘altro che maggior autonomia! Quello che la Lega prepara al Veneto e’ un futuro di sudditanza a Bossi e a Roma. Se Zaia vincera’, dietro alla poltrona a Palazzo Balbi avra’ Bossi a suggerirgli ogni scelta, e non sara’ certo per il bene del Veneto’. Tutto questo, per De Poli, ‘succede gia’ ora: Zaia e’ gia’ telecomandato da Bossi, ed e’ per questo che rifiuta tutti i confronti e che non si esprime sui giornali parlano di temi e di programmi; perche’ non sa proprio che cosa potra’ fare, o che cosa dovra’ fare, se dovesse vincere’.
‘E’ gia’ questo un tradimento per il Veneto. Che si aggravera’ – aggiunge De Poli – se Zaia, come spera, fara’ insieme il governatore e il ministro. Come puo’ fare il bene del Veneto uno che ha tali padroni? Come puo’ fare l’interesse dei Veneto – conclude – uno che prende ordini da Bossi e anche da Berlusconi?’. (ANSA).










Lascia un commento