Regionali: Pezzotta, inutili appelli Formigoni a elettori Udc

2010-03-22T13:54:00
(ANSA) – MILANO, 22 MAR – ‘Formigoni ha visto i sondaggi e i suoi appelli agli elettori dell’Udc dimostrano che il Pdl e’ in difficolta”. E’ quanto ha dichiarato Savino Pezzotta, candidato per l’Unione di Centro alla presidenza della Regione Lombardia, commentando l’appello di Roberto Formigoni che, rivolgendosi agli elettori nella serata di ieri, ha detto che ‘Dio vede, Casini no. Votate me’.
‘Casini non e’ Stalin – ha spiegato il candidato centrista – e i veri elettori moderati hanno capito che l’unica vera alternativa al populismo di Berlusconi, al presidenzialismo di un uomo solo al comando e’ l’Unione di Centro, che si batte perche’ si rispettino le regole, per una democrazia basata sulla separazione dei poteri, per combattere la corruzione e l’illegalita”.
Pezzotta ha spiegato che ‘siamo moderati perche’ non alziamo la voce e non insultiamo i nostri competitori, non li invitiamo a voti disgiunti e non giochiamo sulla interpretazione delle leggi, sia per quanto riguarda le liste elettorali che per i mandati presidenziali’.
‘Penso che Formigoni – ha concluso Pezzotta – si sia accorto che agli elettori lombardi non piace il ‘ventennio celeste’, oppure il timore che la Lega gli tolga il consenso lo turba cosi’ tanto da affidarsi ad appelli che non avranno alcun riscontro tra gli elettori che stanno apprezzando l’autonomia dell’Udc nei confronti della destra, della Lega e della sinistra’. (ANSA).










Lascia un commento