Regionali: Casini, per Berlusconi voto utile è per suoi interessi

2010-03-22T13:58:00
Roma, 22 mar. (Apcom) – Il fatto che Berlusconi faccia appello al voto utile “mi dà l’idea che siamo ben messi, sennò non farebbe questo richiamo. E poi gli italiani lo conoscono, sanno che chiede un voto utile per se stesso, per i suoi interessi, non per i loro”. Lo ha detto il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, in un’intervista al Tg2.
L’esponente centrista si dice tutt’altro che pentito di non aver partecipato alle manifestazioni di maggioranza e opposizione. “Ci mancherebbe altro. Sono contento – osserva – di essere rimasto fuori. Io sono con la maggioranza silenziosa degli italiani che non vanno in piazza, quelli che vogliono che cambi la politica, che sono seccati perché la politica è distante dalle domande che formulano giornalmente. Berlusconi dopo due anni, con cento parlamentari di maggioranza, va in piazza a fare cosa? A fare una festa è bravissimo, ma gli italiani lo hanno votato perchè risolvesse i problemi. Per ora, tabula rasa”.










Lascia un commento