Regionali Puglia: Cesa, accordi con Vendola? E’ balla a colori

2010-03-23T12:45:00
(ANSA) – BARI, 23 MAR – ‘E’ una grande balla a colori’.
Cosi’ il segretario dell’Udc, Lorenzo Cesa, ha risposto a Bari ai giornalisti che gli chiedevano di commentare le voci su possibili accordi pre-elettorali con Vendola, in vista delle prossime regionali.
‘Noi – ha spiegato Cesa – se vinceremo le elezioni con la Poli Bortone, governeremo questa regione. Se staremo all’ opposizione faremo l’opposizione a Vendola. Noi – ha aggiunto – siamo alternativi a Vendola perche’ con le sue filastrocche non si risolvono i problemi dei disoccupati, della salute con le liste d’attesa che continuano a persistere in questa regione, non si risolvono i problemi dei giovani che non riescono a trovare occupazione in questa regione. Se la gente ci collochera’ nell’opposizione, faremo le nostre battaglie in difesa dei programmi che abbiamo messo in piedi, e le cose che ci stano a cuore’. Tra queste – ha ricordato – ‘il sostegno familiare, il sostegno alla piccola e media impresa, e il sostegno alla agricoltura che in questo momento e’ in ginocchio’. ‘Il ministro leghista Zaia – ha ricordato – ha messo in ginocchio la nostra agricoltura in questo anno e si presenta come un grande eroe nel Paese. Non ha accettato nemmeno quel minimo che noi gli avevamo chiesto, almeno di sospendere i ruoli esattoriali degli agricoltori che stano veramente in crisi’. ‘Avevamo chiesto un fondo straordinario di 380 milioni di euro per questo anno – ha concluso Cesa – ma non c’e’ stato’. (ANSA).










Lascia un commento