Scuola: De Poli, a Montecchio evaporano valori cristiani Lega

2010-03-23T17:48:00
(AGI) – Roma, 22 mar. – “Ecco come evaporano all’istante i valori cristiani della Lega e di Zaia quando e’ l’ora di metterli in pratica. Quando comanda la Lega, i piu’ piccoli e i piu’ deboli pagano salato”. Cosi’ Antonio De Poli, candidato Udc alle regionali, ha commentato il caso dei bambini di Montecchio Maggiore, in provincia di Vicenza, cui a mensa sono stati dati solo a pane e acqua perche’ i genitori non avevano pagato le rette scolastiche.
“Ci sono due modi di concepire il rispetto della vita e della persona nell’amministrazione pubblica”, ha insistito, “ce n’e’ uno, democratico e cristiano, che sa che la legge va rispettata, ma sa anche che le fasce deboli vanno integrate e aiutate; e ce n’e’ un altro dilagante, che e’ quello leghista, che sa essere duro con i piu’ poveri e con i bambini, e conciliante con i potenti e i ricchi, e con chi magari provoca ben altri danni alle casse della pubblica amministrazione”.
In tutto questo, ha aggiunto il deputato dell’Udc, “il mio plauso va a quei dirigenti che hanno affrontato la situazione mostrando l’altro modo di comportarsi tra persone civili, e hanno invitato i bambini a dividere tra loro il pranzo”.










Lascia un commento