Regionali Umbria: Ronconi, Udc sara’ determinante non certo il Pdl

2010-03-24T14:08:00
(ASCA) – Perugia, 24 mar – ‘Le elezioni regionali in Umbria renderanno determinante solo l’Udc, non certo il PdL’. E’ la riflessione di Maurizio Ronconi, responsabile nazionale per l’Udc dei rapporti con glie enti locali, rafforzata, anche dal comportamento tenuto dal Premier che ha telefonato per sostenere la candidata del Pdl Fiammetta Modena, ma ha disertato l’Umbria. ‘Berlusconi in Umbria e’ solo con lo ‘spirito’ e non con il corpo . aggiunge Ronconi – sono anni che il Presidente del Consiglio, al di la’ di veloci presenze in qualche beauty farm, non si presenta in campagna elettorale in Umbria considerata, evidentemente, per il centro destra una regione ‘a perdere”. ‘Per una volta – insiste ancora l’esponente centrista – l’Udc e’ d’accordo con Berlusconi tant’e’ che abbiamo deciso di distinguere la nostra presenza da un Pdl che e’ abituato a gestire solo una ‘morbida’ opposizione. L’unica raccomandazione – conclude Ronconi – e’ che anche quando la presenza e’ solo telefonica si astenga dalle bugie perche’ i sondaggi li abbiamo anche noi e purtroppo per il Pdl la forbice e’ assai ampia e non ci sono segni di recupero’.










Lascia un commento