Pedofilia: Binetti, reato che non puo’ essere prescritto

2010-03-24T17:04:00
(AGI) – Roma, 24 mar. – “Il reato di pedofilia non puo’ essere prescritto. D’altra parte tutto cio’ che sta accadendo, anche all’interno della Chiesa, ci dimostra che non esiste prescrizione. Non esiste se a distanza di 5, 10, 15, 20, 25 anni ci sono persone che mostrano di portare ancora vive le ferite, il disagio, la sofferenza, per cio’ che hanno sofferto”. Cosi’ ai microfoni di CNRmedia la deputata UDC Paola Binetti commenta la proposta di abolire la prescrizione per il reato di pedofilia.
“La condanna morale che e’ stata data della pedofilia anche attraverso il magistero di Benedetto XVI – prosegue Binetti – credo che abbia messo sotto gli occhi di tutti come il peccato di pedofilia, e non confondo affatto peccato con reato, utilizzo il termine peccato per defirnirne tutto lo squallore morale che c’e’ dentro. Risulta quindi grave – conclude – che il reato che ha nello sfondo questa sorta di peccato possa oggi essere facilmente accantonato”

 










Lascia un commento