Riforme: D’Alia, Calderoli conservi copia dei faldoni al ‘rogo’

2010-03-24T17:08:00
Roma, 24 mar. (Adnkronos) – ‘Faccia attenzione il ministro Calderoli a non bruciarsi le mani e comunque gli consiglio di conservare copia dei faldoni ‘mandati al rogo’. L’ultima volta che questi giuristi padani si sono cimentati con il taglialeggi hanno cancellato, infatti, interi comuni italiani, le norme di attuazione di statuti speciali e cosi’ via”. Lo dichiara Gianpiero D’Alia, presidente dei senatori Udc, commentando il ‘falo’ delle leggi abrogate, acceso dal ministro della Semplificazione Normativa Roberto Calderoli.
“Non vorrei che a causa di questo ennesimo surreale rito purificatorio -conclude l’esponente centrista- venga ‘cremata’ qualche altra norma importante. Purtroppo si sa, per questa maggioranza il diritto e’ un optional da trattare come in salumeria tanto al chilo”.










Lascia un commento