Pedofilia: Casini, comunità nazionale solidarizzi con Chiesa

2010-04-03T19:50:00

Roma, 3 apr. (Apcom) – Il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini invità “la comunità nazionale a solidarizzare con la Chiesa” dopo le accuse sulla pedofilia.

“Che vi sia un attacco concentrico contro la Chiesa cattolica e il Santo Padre in particolare è fuori di dubbio”, afferma Casini in un comunicato. “Non si spiega altrimenti l`accanimento con cui si persiste nel non vedere o nel sottovalutare come mai, nella storia della Chiesa, vi sia stata una reazione così forte e vigorosa direttamente dal Sommo Pontefice, contro le degenerazioni e la sporcizia che ha macchiato una piccola parte del clero”.

“E` altresì incomprensibile – prosegue Casini – la falsificazione della realtà che si sta attuando: singoli episodi, per questo non meno gravi e vergognosi, fanno dimenticare a mass-media e opinione pubblica quanto bene illumini l`umanità grazie all`azione della Chiesa. Credenti e non credenti conoscono bene in Italia il valore di una missione e di una testimonianza come quella di Benedetto XIV”.

“Auspico che l`intera comunità nazionale – conclude Casini – sappia trovare la consapevolezza per solidarizzare insieme con la Chiesa cattolica, indipendentemente dalle scelte di fede di ciascuno di noi”.










Lascia un commento