Dl salva liste: Mantini, sua conversione pone in dubbio elezioni

2010-04-12T18:09:00
Roma, 12 APR (Il Velino) – “Se si vuole porre le elezioni regionali al riparo da giudizi di incostituzionalita’ occorre non convertire il decreto ‘salvaliste’ facendo salvi gli effetti del decreto non convertito”. E’ quanto dichiara Pierluigi Mantini, commissione Affari Costituzionali della Camera (Udc). “In sostanza – aggiunge – esattamente come fu fatto nel precedente del 1995. In questo modo si evita anche di creare un pericoloso precedente che autorizza il legislatore ad intervenire sulle regole nel corso del procedimento elettorale. Chi sostiene che il decreto non sarebbe stato utilizzato dovrebbe ancor piu’ aderire a questa soluzione, per evitare inutili rischi. Ora non c’e’ piu’ il panico di sanare le irregolarita’ delle liste e auspichiamo che – conclude Mantini – sulla proposta dell’Udc possa esserci un ragionamento pacato e condiviso”.










Lascia un commento