Elezioni, dl salva liste: Ria, no aumento consiglieri Puglia

2010-04-12T18:10:00
(DIRE) Roma, 12 apr. – “L’aumento dei seggi nei Consigli regionali non si applica se il loro numero e’ gia’ stabilito dai rispettivi statuti”. Questo il contenuto di un emendamento del deputato dell’Udc, Lorenzo Ria, al decreto ‘salvaliste’.
“La Costituzione parla chiaro- sottolinea Ria – altrettanto lo Statuto della Regione Puglia, che prevede espressamente 70 consiglieri. Alla legge regionale spetta solo di definire il sistema di elezione, ma essa non puo’ incidere sul numero degli eletti. Del resto- aggiunge- e’ impensabile che la legge modifichi lo Statuto, cosi’ come una legge ordinaria che modifichi la Carta. Mi auguro pertanto che il parlamento converga sull’inopportunita’ di aumentare ulteriormente le dimensioni del Consiglio Regionale pugliese, anche in coerenza con l’opinione ormai diffusa nel Paese, e condivisa da tutti i partiti, di ridurre i costi della politica”.










Lascia un commento