Emergency: Bosi, fare luce al piu’ presto

2010-04-12T18:10:00
(ANSA) – ROMA, 12 APR – ‘Spero, come il ministro Frattini, che le notizie sul coinvolgimento di medici italiani in attivita’ improprie siano infondate. Comunque e’ necessario ricordare a tutti che in Afghanistan si sta combattendo una guerra durissima contro il terrorismo e che a nessuno puo’ essere consentito di tradire gli impegni che l’Italia ha assunto in sede Nato’, afferma Francesco Bosi(Udc), vice presidente della Commissione Sicurezza e Difesa dell’Assemblea parlamentare Nato sul presunto coinvolgimento di medici italiani di Emergency in attivita’ improprie. ‘Cio’ anche – aggiunge – per il rispetto che si deve ai nostri militari caduti in teatro.
Occorre sia fatta luce al piu’ presto su questi fatti per dissipare ogni ombra sui volontari civili italiani e stranieri che operano in zone di guerra non per far politica ma per alleviare le sofferenze di tante vittime innocenti’.

 










Lascia un commento