Riforme: De Poli, basta parole in liberta’, si lavori

2010-04-13T13:45:00
(ANSA) – ROMA, 13 APR – ‘Siamo da sempre convinti dell’esigenza di riforme strutturali che rendano piu’ moderno e competitivo il nostro Paese. Su questo argomento, tuttavia, registriamo grande confusione, continue contraddizioni nella maggioranza e tendenza a parlare piu’ che a realizzare. L’Unione di Centro ribadisce la volonta’ di contribuire al processo riformatore, purche’ si passi dalle parole in liberta’ ad una fase di lavoro che veda tutte le forze politiche seriamente impegnate per le riforme istituzionali, ma prima di tutto, negli interventi a sostegno delle categorie sociali piu’ colpire dalla crisi’. Lo dichiara Antonio De Poli, portavoce nazionale dell’UDC.










Lascia un commento