Riforme: Vietti, si torni a parlamentari eletti e non nominati

2010-04-14T15:17:00
Roma, 14 apr. (Adnkronos) – ‘Sarebbe ipocrita promettere ai giovani di modificare l’eta’ per l’elettorato attivo e passivo se contemporaneamente non si affrontassero due nodi: che cosa deve fare il Senato per uscire dalle secche del bicameralismo perfetto; come ridare ai parlamentari il ruolo di eletti e non di nominati. Non si puo’ chiedere ai giovani di partecipare alla vita politica se la selezione della classe dirigente avviene non in forza di una leale competizione per meriti, ma per cooptazione”. Lo ha detto il presidente vicario dell’Unione di centro alla Camera, Michele Vietti, intervenendo al convegno ‘Una giovane Costituzione: eleggibilita’ e partecipazione giovanile dal 1948 ad oggi’ a Montecitorio.










Lascia un commento