Giustizia: Ria ad Alfano, ancora ‘lumaca’,governo inadeguato

2010-04-21T17:48:00
Roma, 21 apr. (Apcom) – “Invece di perdere tempo con le norme ‘ad personam’ il Governo avrebbe dovuto pensare alle vere priorità del Paese e dei cittadini, come i processi lenti. L’Italia detiene la maglia nera per il numero di sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo non ancora eseguite. E’ un record negativo che rappresenta l’ennesimo campanello d’allarme sull’inadeguatezza della politica condotta dall’Esecutivo”. Lo ha denunciato il deputato dell’Udc Lorenzo Ria, componente della commissione Giustizia della Camera, che durante il Question Time della Camera ha chiesto al ministro della Giustizia, Angelino Alfano, di rispondere sul ritardo nell’erogazione del servizio giustizia.
“L’Unione di Centro – ha aggiunto – ha sempre dimostrato collaborazione leale e concreta per giungere ad una riforma della giustizia soddisfacente, ma siamo ancora all’anno zero: c’è lentezza non solo nei processi, ma anche nella effettiva volontà del Governo di velocizzarli. Dopo due anni di legislatura siamo ancora dotati di un ‘sistema-lumaca’ con il quale non si va molto lontani”.

 










Lascia un commento