Firenze: Bosi, uniti per difendere il Maggio ma occorrono cambiamenti

2010-04-21T17:57:00
Firenze, 21 apr. – (Adnkronos) – L’on. Francesco Bosi (Udc) ha inoltrato al sindaco di Firenze Matteo Renzi un messaggio relativo all’incontro promosso dal primo cittadino a tutti i parlamentari fiorentini per giovedi’ prossimo a Roma sulla situazione del Maggio Musicale. In questo messaggio Bosi si scusa con Renzi per la sua assenza all’appuntamento a causa di impegni istituzionali gia’ assunti in precedenza, ma lo rassicura che potra’ contare sul suo apporto nei confronti di qualsivoglia iniziativa che si muova a difesa della massima istituzione culturale fiorentina. Con l’occasione Bosi invita pero’ il sindaco a promuovere iniziative per addivenire al piu’ presto a un rinnovamento del Consiglio di Amministrazione e della gestione del teatro comunale.
‘L’attuale assetto del CdA, la Soprintendenza e la Direzione Artistica debbono essere sottoposte ad attenta verifica tanto per garantirne una reale rappresentativita’ della realta’ cittadina, quanto per superare carenze gestionali che non sfuggono a nessuno. Lo sforzo e l’impegno che si chiede al sindaco di Firenze – scrive Bosi – e’ quello di ricercare al piu’ presto una stringente rispondenza al ruolo che il Maggio deve svolgere sulla scena nazionale e internazionale pur con gli elementi di rigore finanziario che il contesto dell’economia nazionale richiedono. Sono certo che si possa fare di piu’ e meglio anche a tutela dei tanti operatori che per questa istituzione danno il massimo impegno senza le piu’ essenziali gratificazioni’.










Lascia un commento