Pdl: Buttiglione, Berlusconi problema democrazia ultimi 15 anni

2010-04-23T12:03:00

Buttiglione: Correzione alle agenzie su Berlusconi

In merito alle note di agenzia uscite in relazione alle affermazioni del presidente dell’UDC Rocco Buttiglione durante la trasmissione Omnibus, si precisa che esse riportano in modo impreciso e incompleto il pensiero del presidente. Il problema fondamentale della politica italiana degli ultimi 15 anni, ha sostenuto l’on. Buttiglione parlando da politologo, è come inserire la preponderante personalità di Berlusconi all’interno delle regole del sistema democratico.

Questa la citazione esatta  (dal minuto 53 del sito Ominbus la7 http://www.la7.tv/richplayer/index.html?assetid=50176737):

“Berlusconi è un uomo che ha grandissima capacità di catalizzare energie, un uomo forte. Come si inserisce un uomo forte dentro un quadro democratico? A sinistra molti pensano che bisogna escluderlo dalla politica, l’unico modo è escluderlo. Noi, io almeno, e anche Fini, abbiamo pensato che bisogna accompagnarlo in modo che entri dentro le procedure della politica democratica, portando la sua energia per dare un beneficio al Paese. Il problema che si pone è: ma Berlusconi vuole inserire il proprio carisma dentro un processo democratico o considera il processo democratico comunque un ostacolo cha va spazzato via?”

(AGI) – Roma, 23 apr. – “Berlusconi e’ il problema della democrazia italiana degli ultimi 15 anni”. Lo ha detto Rocco Buttiglione, presidente Udc, a Omnibus su LA7: “Il problema e’ come inserire un leader forte e carismatico come lui in un quadro democratico. Noi abbiamo sempre saputo che il Pdl era nato con problemi interni che prima o poi sarebbero affiorati”.










Lascia un commento