Riforme: Udc, ‘no’ al federalismo proposto da Calderoli

2010-04-26T12:46:00
(AGI) – Roma, 26 apr. – “L’UDC dia sostanza scientifica e culturale alla contrarieta’ al federalismo “alla cotoletta alla milanese” che propone Calderoni”. Lo dice l’esponente centrista, Maurizio Ronconi, secondo cui “c’e’ ormai un convinto ed ambio fronte di universitari, costituzionalisti ed economisti, pronti a denunciare incapacita’, incongruenze e forzature su un disegno di legge senza capo ne’ coda”.
“Ora spetta all’UDC, come unico partito che ha manifestato in parlamento contrarieta’ – continua – di passare dalla umoralita’ della politica alla sostanza della scienza. Ho riscontrato una ampia disponibilita’ di studiosi pronti ad elaborare un modello applicabile e non solo propagandistico.
Vedremo – conclude – se ci sara’ la disponibilita’ di passare dalle enunciazioni o peggio dalla volonta’ di utilizzare queste per provocare elezioni anticipate, ad una seria riflessione”.










Lascia un commento