Calabria: Bianchi, serve piano regionale protezione amianto

2010-04-28T18:32:00
(ASCA) – Crotone, 28 aprile – ‘In Calabria serve subito un ‘Piano di protezione dall’amianto’, una decisa campagna tesa alla bonifica degli ambienti di vita e di lavoro e alla eliminazione o riduzione al minimo possibile dell’esposizione a tale sostanza’. A sostenerlo e’ Dorina Bianchi, senatrice e responsabile nazionale della Sanita’ per l’Udc, che sollecita la Regione Calabria ‘ad attuare interventi urgenti in merito’.
‘In Calabria – ha continuato Bianchi – a tutt’oggi non si ha notizia di un programma dettagliato per il censimento, per la bonifica e per lo smaltimento dei materiali contaminati.
Serve, invece, un Piano che preveda un insieme di azioni che, oltre a completare la conoscenza complessiva del rischio amianto, vada dalla formazione dei soggetti coinvolti sui rischi derivanti dall’esposizione alle fibre di questa sostanza, al controllo delle condizioni di salubrita’ ambientale e di sicurezza del lavoro, fino alle fasi di smaltimento dei rifiuti e di sorveglianza sanitaria ed epidemiologica dei soggetti esposti’.










Lascia un commento