Cucchi: Rao, basta scusanti magistrati vadano fino in fondo

2010-04-30T18:38:00
(AGI) – Roma, 30 apr. – “Nell’inchiesta sulla morte di Stefano Cucchi stanno emergendo in queste ore gravissime omissioni e responsabilita’ in ambito medico e penitenziario. E’ necessario che la magistratura vada fino in fondo alla vicenda con la dovuta fermezza, perche’ di fronte a episodi del genere non possono esistere scusanti e giustificazioni”. E’ quanto afferma, in una nota, il deputato dell’Udc Roberto Rao, membro della commissione Giustizia di Montecitorio.
“Una persona sotto la giurisdizione delle istituzioni – prosegue Rao – deve sapere di poter contare su un sistema di garanzie e di tutela dei suoi diritti. Se vengono meno questi presupposti elementari per un Paese civile, mi chiedo che senso abbia sbandierare piani carceri o grandi riforme della giustizia”. “Peraltro – aggiunge il deputato Udc – ho visitato tanti istituti di detenzione e ho visto con quale dedizione e sacrificio lavora la polizia penitenziaria. Non e’ giusto quindi che l’eventuale responsabilita’ di qualche ‘mela marcia’ pregiudichi l’immagine di un intero settore, ma e’ altrettanto vero che il sacrificio di Cucchi non puo’ essere vano: il ripetersi di un altro caso analogo decreterebbe il fallimento del nostro sistema-giustizia, oltre a disonorare la memoria di Stefano Cucchi e la straordinaria dignita’ dimostrata dalla sua famiglia”.










Lascia un commento