Dl incentivi: Formisano, da governo solo elemosina

2010-05-03T18:29:00
(9Colonne) Roma, 3 mag – “Allo stato attuale il decreto Incentivi è un provvedimento inadeguato rispetto alle esigenze dei nostri settori produttivi.
Occorrono risorse ben più consistenti delle elemosine previste finora. Il Governo si renda una buona volta conto che la crisi economica in cui versa tuttora il nostro Paese non è un semplice mal di testa e che pertanto un’aspirina’ non basta”. Lo ha dichiarato in Aula il capogruppo dell’Unione di Centro in Commissione Attività Produttive, Anna Teresa Formisano, durante la discussione del Dl Incentivi. “Mancano le agevolazioni fiscali per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio previste dalla Finanziaria 2008 – ha sottolineato l’esponente centrista -; il pacchetto ambiente si è volatilizzato. L’Unione di Centro ha proposto una serie di emendamenti, pochi ma ‘a costo zero’ e in grado di rendere il provvedimento più efficace in termini di sostegno alla piccola e media impresa. Con un atteggiamento più elastico e meno ideologico, l’Esecutivo potrebbe contare sul nostro voto favorevole, evitando così l’imbarazzo di apporre l’ennesima fiducia”.










Lascia un commento