Italia 150: Vietti, se lega assente idea secessione e’ viva

2010-05-04T16:02:00
(ANSA) – ROMA, 4 MAG – ‘Il valore dell’Unita’ d’Italia o lo si sente o non lo si sente. Per un ministro partecipare alle celebrazioni del 150 e’ un dovere e non un favore per cui tirare la giacca al Presidente della Repubblica. Se i leghisti non ci saranno vuol dire che l’idea della secessione non e’ tramontata.
Il rischio di questa ricorrenza non e’ l’eccesso di retorica, ma la sottovalutazione del suo significato per la storia e il futuro del nostro Paese’. Lo dichiara il Presidente vicario dell’Unione di Centro della Camera, Michele Vietti.










Lascia un commento