Cittadinanza: Casini, e’ un diritto di chi nasce in Italia

2010-05-09T12:28:00

(ANSA) – ROMA, 9 MAG – ‘Sono sempre stato per un principio chiaro: chi nasce sul territorio nazionale, naturalmente con un percorso che sia di serieta’, ha diritto alla nostra cittadinanza’. Lo ha detto il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini, stamattina in via Caetani per l’omaggio ad Aldo Moro, a chi gli chiedeva un commento sull’intervista rilasciata dal ministro dell’Interno Roberto Maroni che frena sulla cittadinanza agli immigrati.

‘Sono convinto – ha aggiunto – che se facciamo polemiche ideologiche su questo punto non andremo da nessuna parte. C’e’ un’intera generazione di italiani che magari hanno la pelle diversa da noi, ma tifano la nostra Nazionale, sentono l’inno, lo conoscono e lo praticano e hanno un sentimento comune al nostro’.

‘Dobbiamo cercare di essere molto concreti e pragmatici – ha aggiunto -, non spingere ai margini queste persone ma integrarle in una missione comune. Se vedo Fini sempre piu’ isolato? Quello che accade nel Pdl – ha risposto ai cronisti – e’ soprattutto un problema loro e lo dico con rispetto sia verso Fini che verso tutti gli altri che fanno battaglie che, come tutte le battaglie politiche oneste e serie, vanno rispettate’.










Lascia un commento