Maltempo: Venier Romano, sostenere agricoltori da gelate

2010-05-10T19:30:00
(AGI) – Trieste, 10 mag. – Nelle notti prima di Natale 2009 le temperature notturne furono cosi’ rigide da causare seri danni a vigneti, oliveti, actinidie, altri frutteti e colture di piante ornamentali. Il consigliere regionale Udc, Giorgio Venier Romano, aveva interessato l’assessore Violino attraverso un’interrogazione a risposta immediata con la quale suggeriva, se necessario, un intervento legislativo specifico per poter sostenere gli agricoltori colpiti da questa eccezionale calamita’ atmosferica. L’assessore – fa sapere Venier Romano – ha risposto che solo in primavera, con il risveglio vegetativo, e’ stato possibile fare il punto, anche se la reale situazione si e’ palesata in ritardo per il protrarsi di un clima tipicamente invernale. Sono quindi state individuate le aree danneggiate che, se dovessero essere confermate nella loro delimitazione, potrebbero beneficiare delle norme nazionali e regionali che gia’ ci sono, e non vi sarebbe quindi la necessita’ di un intervento legislativo specifico. Se invece la rilevanza del danno non fosse tale da far scattare le procedure per la delimitazione, Violino ha assicurato che si valutera’ un intervento legislativo, che dovra’ comunque basarsi su aiuti del tipo ‘de minimis’ e le cui risorse dovranno essere reperite con le prossime variazioni di bilancio.










Lascia un commento