Afghanistan: Onorato, persi due veri rappresentanti di pace

2010-05-17T18:17:00
(DIRE) Roma, 17 mag. – “Con la tragica scomparsa di Massimiliano Ramadu’ e Luigi Pascazio, l’Italia perde non solo due validi uomini dell’esercito ma veri rappresentanti di pace in un Paese caratterizzato da conflitti e odio civile. Mi addolora il solo pensiero della sofferenza che in questo momento stanno provando i familiari delle vittime a cui rivolgo un saluto affettuoso ed esprimo tutta la mia vicinanza”. Lo dice in una nota Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio.
“Tanti giovani ragazzi decidono di partire in Afghanistan con la volonta’ di dare un contributo tangibile per una ricostruzione pacifica di quel posto e, purtroppo, molti di loro mettono a repentaglio la vita ogni giorno. A tutti i soldati italiani che quotidianamente in territorio afgano con coraggio e dedizione portano avanti un’importante missione di pace, nonostante le condizioni difficili a cui sono sottoposti, va tutta la mia stima e il mio profondo rispetto- conclude Onorato- Purtroppo non tutti gli italiani hanno ben chiaro il pericoloso scenario dove operano i nostri uomini”.

  </p>










Lascia un commento