Governo: Cesa, stop Bossi non era diretto a Udc ma a qualcun altro

2010-05-18T13:22:00

Roma, 18 mag. (Adnkronos) – ‘La linea dell’Udc e’ molto chiara: nessun ingresso in questo governo cosi’ come qualcuno paventa e dice. Stia pure tranquillo l’onorevole Bossi: non lo vogliamo certo insidiare…’.

Lorenzo Cesa si ferma a scambiare qualche battuta con l’ADNKRONOS dopo l’altola’ di Umberto Bossi ai centristi (‘Un accordo con Casini non e’ utile’) e ribadisce la sua posizione, spiegando che saranno possibili convergenze con il governo Berlusconi solo su singoli provvedimenti da valutare caso per caso in Parlamento.

Cesa aggiunge: ‘E’ chiaro che il messaggio di Bossi non era rivolto a Casini e all’Udc ma a qualcun altro… Noi continueremo ad appoggiare i provvedimenti del governo che sono utili ai cittadini come abbiamo sempre fatto. Con responsabilita’, lo ripeto, affronteremo insieme al governo le questioni che saranno poste all’ordine del giorno’.










Lascia un commento