Camera: Casini, copertura? Per temi spericolati governo la trova

Roma, 19 mag. (Apcom) – Il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, ha chiesto in Aula alla Camera “lealtà” sul tema della mancata copertura finanziaria che blocca l’approvazione dei provvedimenti all’esame dell’Assemblea di Montecitorio.
Intervenendo nel dibattito aperto dalla proposta del presidente della commissione Lavoro, Silvano Moffa (Pdl), di procedere nell’esame del testo che prevede norme in favore dei familiari dei disabili nonostante il parere negativo della commissione Bilancio sulla copertura finanziaria, Casini ha osservato che “per certe cose, che a una parte della maggioranza in particolare interessano, le coperture si trovano sempre e per altre non si trovano mai”.
Casini ha proposto quindi “un tavolo dei capigruppo” che affronti il tema “delicatissimo” delle coperture finanziarie perché “questo tema non può essere lasciato cadere, è un tema che caratterizzerà i nostri lavori nei prossimi mesi. La questione dei conti pubblici è dirimente e ogni martedì affronteremo questa stessa identica questione per provvedimenti diversi vista la condizione economica difficile”.
“Non si può – ha concluso Casini – trovare una copertura spericolata a temi spericolati e su altre questioni sistematicamente dire che non c’è copertura. Non vorrei che si trovassero coperture per i forti e mancassero quelle per i deboli”.










Lascia un commento