Vuitton Cup: Mereu, interrogazione su presunto storno fondi

(AGI) – Cagliari, 20 mag. – Il prelievo di risorse dal Fondo pluriennale destinato alla bonifica del Sulcis per la copertura di una parte dei finanziamenti necessari per lo svolgimento della Louis Vuitton Cup – riportato questa mattina dagli organi di stampa – e’ il tema dell’interrogazione presentata dal deputato dell’Udc Antonello Mereu al presidente del Consiglio dei Ministri Silvio Berlusconi, e al Ministro dell’economia e delle Finanze, Giulio Tremonti.
“Il Fondo di oltre 20 milioni, finanziato principalmente dall’Europa con la partecipazione anche dello Stato italiano e della Regione Sardegna, appositamente costituito per dare luogo a tutte le opere di recupero ambientale di una delle zone piu’ depresse di tutto il territorio sardo – scrive Antonello Mereu – verra’, da quanto appunto riferito dalle notizie di stampa, diminuito di qualche milione di euro per permettere di coprire le spese necessarie allo svolgimento della manifestazione citata, per essere successivamente rifinanziato con ulteriori trasferimenti a copertura della quota prelevata; il costo della manifestazione – aggiunge Mereu – ai aggirerebbe attorno ai 4 milioni di euro, di cui circa il 90%, secondo il preventivo originario, sarebbero stati ottenuti attraverso il fondo della protezione civile appositamente integrato dal ministero dell’ Economia e delle Finanze e la restante quota dalla Regione Sardegna; sulla vicenda e’ intervenuta la Corte dei Conti che ha tagliato una cospicua parte dei finanziamenti previsti motivandone la decisione con la questione che la manifestazione non possa rientrare nell’alveo degli interventi di Protezione Civile. In alcuni interventi pubblici i rappresentanti della Regione Sardegna hanno assicurato che la quota che verra’ prelevata dal Fondo per il Sulcis rappresenta una sorta di “prestito” che verra’ al piu’ presto sanato dal Governo, utilizzato esclusivamente per permettere lo svolgimento della manifestazione che dara’ lustro e mettera’ la Sardegna al centro dell’attenzione mondiale per alcuni giorni, costituendo un’occasione per rilanciarne il turismo e l’immagine ma se le notizie corrispondono al vero – conclude il deputato dell’Udc – chiediamo al presidente del Consiglio e al ministro competente, quali eventuali iniziative saranno intraprese per garantire l’eventuale effettivo trasferimento in tempi celeri della quota stornata dal fondo destinato alla bonifica del Sulcis”.










Lascia un commento