Udc: Tassone, mantenere lo scudo crociato è un atto di coerenza

Todi (Perugia), 21 mag. (Apcom) – “Il mantenimento dello scudo crociato è certamente un atto di coerenza”. Lo ha detto Mario Tassone, vicesegretario dell’Udc, parlando al seminario ‘Verso il partito della Nazione’, organizzato dalla fondazione Liberal.
Tassone ha invitato alla cautela nella costruzione del nuovo partito: “Non sostituiamo – ha avvertito – vecchi boiardi con nuovi boiardi. Gli amici veri sono quelli che dicono la verità, non quelli che aspettano dietro la porta”.

 










Lascia un commento