Udc: Buttiglione, scudocrociato resti, passato non ci imbarazza

Todi (Perugia), 21 mag. (Apcom) – Il presidente dell’Udc, Rocco Buttiglione, vuole che lo scudocrociato resti nel simbolo del partito della Nazione che Pier Ferdinando Casini si accinge a costruire. “Lo scudocrociato – afferma parlando a Todi – è il segno del cattolicesimo politico ma anche dell’unico tentativo liberale in Italia fatto da Don Sturzo quindi penso debba rimanere”.
“Sullo sfondo del tricolore o circondato dal tricolore non so, la soluzione grafica si vedrà – prosegue Buttiglione – ma noi non ci vergognamo di quel passato. Riteniamo sia fecondo per il futuro.
Sappiamo che per fare un bambino ci vogliono un uomo e una donna, quindi siamo pronti a mescolarci mantenendo la forza della nostra identità”.










Lascia un commento