Crisi, Buttiglione: Bene Bagnasco, servono soluzioni energiche

Roma, 24 MAG (Il Velino) – “Siamo grati al cardinal Bagnasco per le sue parole forti e oneste che ci incoraggiano a continuare sul cammino intrapreso. Da tempo, infatti, ci siamo accorti della gravita’ delle situazione economica e sociale dell’Italia, e siamo convinti che questo dipenda anche da errori nell’individuare le priorita’ del Paese.
Condividiamo con il cardinal Bagnasco l’analisi che vede figli e famiglia da un lato e lavoro e giovani dall’altra le due priorita’ da mettere al centro di ogni politica per salvare e rilanciare l’Italia. Solo una equa politica familiare che aiuti a crescer ei figli puo’ dare futuro a questo Paese, ed e’ poi assolutamente un’emergenza quella di favorire la possibilita’ di trovare lavoro soprattutto per i giovani e per coloro che devono mantenere una famiglia”.
Cosi’ il presidente dell’Udc, Rocco Buttiglione, ha commentato la prolusione del presidente della Cei, cardinal Angelo Bagnasco. “Delle parole del cardinale – ha continuato – voglio sottolineare il coraggio nell’evidenziare la straordinaria gravita’ della situazione che richiede una risposta politica all’altezza, contro ogni tentativo di indorare la pillola e di non prendere misure forti che assicurino il cambiamento. Il paese – ha concluso Buttiglione – non ha bisogno di essere anestetizzato bensi’ di essere curato in modo energico trovando soluzioni reali ai problemi.
Delle parole di Bagnasco, infine, condividiamo da sempre e senza esitazioni l’alto valore riconosciuto all’unita’ d’Italia e al ruolo svolto dai cattolici”.

 










Lascia un commento